Agriturismo
Serraiola Alta

Benvenuti a serraiola Alta , il nostro obbiettivo è quello di far trascorrere ai nostri clienti rilassanti soggiorni alla scoperta della Toscana.

Contattateci per informazioni

Storia

Come nasce Serraiola Alta

Due amici , Gaetano, impresario edile siciliano a San Vincenzo , e Walter , agente immobiliare toscano a Venturina , hanno deciso di unire le forze e si mettono alla ricerca di un immobile dal "sapore" particolare . Si sono imbattuti all'asta di un intero bosco a Monterotondo Marittimo, in Toscana, in provincia di Grosseto. Si trattava di una vasta proprietà appartenuta alcuni secoli fa ad una famiglia importante e che si era estesa anticamente da Massa Marittima a Monterotondo. L'intera eredità era stata condivisa tra molti eredi che hanno perso tutto molto rapidamente a causa del gioco d'azzardo e delle dissolutezze. La proprietà tornò alla comunità montana, cioè al governo che a poco a poco iniziò a venderla, ripartendo ogni volta in più parti. Gaetano e Walter si mettono al lavoro dopo aver acquistato una grande area. Quando sono andati sul posto per la prima volta è stato difficile anche solo trovare le rovine dell'immobile che prima sorgeva nella foresta. La natura aveva completamente preso il sopravvento !  Alberi e boschi secolari avevano avuto il tempo di crescere e coprire il rudere che avevano acquistato. La seconda volta , aiutati da un bellissimo tramonto , hanno avvistato qualcosa che brillava alla luce del sole. Si avvicinarono e finalmente videro la rovina. Entrambi gli amici si sono sforzati di ottenere licenze di ricostruzione e hanno ingaggiato architetti e specialisti del restauro di vecchie costruzioni. Un team efficiente guidato da Gaetano e suo nipote Renato ha portato la fattoria a quello che potrete vedere oggi. È stato un lavoro molto duro realizzato in un solo anno. Nel 2002 è stata inaugurata Serraiola Alta con 13 confortevoli appartamenti e piscina la cui gestione è stata affidata inizialmente ai figli di Walter. Dal 2007 Jennifer, figlia di Gaetano e Iacopo, figlio di Gisèle, sono lieti di accogliere i loro ospiti nella Serraiola Alta, desiderosi di proporre il meglio che possono.